Monumenti e edifici storici

Anello 12 DI FONDOVALLE
Monumenti e edifici storici
Villa Luserna

Via Conte di Luserna n. 20, Campiglione Fenile

Splendido gioiello in stile neoclassico, di proprietà dei Marchesi San Martino di San Germano, per secoli dimora della famiglia dei Conti di Luserna.

  363 m
  Scopri anche

Monumenti e edifici storici
"La Portassa"

Via IV Novembre n. 15, Osasco

La porta delimitava e consentiva l’accesso al borgo da nord, lungo un tratto viario dal quale si dipartono traverse che conducono al non distante castello feudale. I temi degli affreschi osservabili sono riconducibili ad eventi che hanno interessato la comunità. Sul prospetto esterno compare, anche se gravemente sbiadito, lo stemma araldico dei Conti feudatari; sul lato interno due figure della Chiesa di Roma, mostrano il lenzuolo sindonico, probabilmente passato nelle vicinanze di Osasco durante uno spostamento.

  341 m

Monumenti e edifici storici
Castello di Osasco

Via Castello di Osasco n. 10, Osasco

Intorno alla seconda metà del 1400 i Principi d’Acaja, signori in Pinerolo e strettamente imparentati con i Savoia, fecero costruire il Castello a rinforzo dei loro confini spesso minacciati dai piccoli stati limitrofi e dai confinanti francesi.Il Castello era stato realizzato con le caratteristiche della “fortezza”: possenti mura, quattro torri per gli avvistamenti, cammini di ronda e fossato con ponte elevatoio.Guerre e assedi si susseguiranno nei secoli fino a che, riunito e riappacificatosi il Piemonte sotto i duchi di Savoia, il Castello assunse l’aspetto di una dimora signorile: ne venne affrescata la facciata sud e il lato ovest, vennero ricavati al suo interno nuovi locali con saloni, loggiati e porticato e si pose mano, con il progetto dell’architetto sabaudo Benedetto Alfieri, alla realizzazione di un parco con la costruzione di un importante arco di accesso e la messa a dimora di alberi oggi maestosamente secolari.La nobile famiglia dei Cacherano fu infeudata nel Castello per opera del Duca Amedeo VII di Savoia. Da allora i Cacherano, provenienti da una famiglia di banchieri astigian, e infeudati anche nei castelli di Bricherasio ed Envie, conservano quasi ininterrottamente la proprietà di questo medievale castello.Il percorso guidato conduce i visitatori attraverso il giardino all’italiana, gli interni e il parco raccontando la storia della struttura strettamente legata a quella dei personaggi che vi dimorarono nei secoli.

  344 m
  Scopri anche
  carlodosasco@gmail.com

Monumenti e edifici storici
Monumento ai Piemontesi nel Mondo

Piazza Piemonte, San Pietro val Lemina

Opera realizzata dallo scultore Gioachino Chiesa e inaugurato il 13 luglio 1974.

  456 m
  Scopri anche

Monumenti e edifici storici
Torre Rossa

S.P. 156, Bibiana

Alta 20 metri, è opera del dott. Galvano, appassionato di astronomia. Il terrazzo di osservazione si raggiunge tramite una scala a chiocciola interna. Risale al 1857 e da essa lo sguardo spazia sulla pianura e sui monti circostanti.

  369 m

Monumenti e edifici storici
Torre dell'ex Convento di San Francesco

Via Cavour n. 1, Luserna S.G.

La struttura, ancora ben conservata, risale al 1636

  499 m

Monumenti e edifici storici
Antica Via degli Orefici

Strada Orifici, Luserna S.G.

Strada chiusa tra due mura, il cui tracciato corrisponde a quello del fossato che cingeva il castello dei Conti di Luserna. Nei giorni di fiera vi convenivano i mercanti di oggetti preziosi, vista la comodità di poter sorvegliare la merce esposta ponendo delle guardie all’estremità della via.

  496 m

Monumenti e edifici storici
Palazzo dei Conti di Luserna

Piazza Parrocchiale n. 17, Luserna S.G.

Il trecentesco Palazzo dei Conti Manfredi di Luserna è attualmente occupato da un istituto religioso. Ricostruito nel 1808, dopo il terremoto che colpì la vallata il 2 aprile di quell’anno, conserva poco dell’edificio originario.

  495 m
  Scopri anche

Monumenti e edifici storici
Palazzo Roletto

Via Molarosso angolo Via Assietta, Bricherasio

Del primo originario nucleo della Villa Nova di Bricherasio (fondata in sede attuale nel 1324) resta solamente questa casa con mattoni a vista affacciata su via Molarosso. Dotata di tipiche finestre con arco a sesto acuto e di un porticato, rappresenta l'ultima vestigia della Bricherasio medievale.

  390 m

Monumenti e edifici storici
Casa natale del gen. Filippo Brignone

Via Brignone, Bricherasio

Situata lungo omonima strada, in questa casa è nato il Generale Filippo Brignone (1812- 1877), eroe risorgimentale, conquistatore di Spoleto, combattente a Custoza e Senatore del Regno di Piemonte. Si tratta di una semplice casa a due piani fuori terra con balcone.

  388 m

Monumenti e edifici storici
Torretta del Belvedere

Via S.Michele, Bricherasio

A mezza costa sulla collina del Castello sorge la settecentesca torretta del Belvedere, edificio a pianta pentagonale di due piani fuori terra con copertura a scandole di pietra di Luserna e zoccolo in pietra con intonaco a fasce alternate bianche e arancione. Una scala esterna conduce al balcone che prosegue lungo quattro lati, ed all'accesso del primo piano. Facilmente raggiungibile dal parcheggio delle auto di Via San Michele, l area costituisce anche un punto panoramico sul centro abitato.

  403 m
  Comune di Bricherasio
  Scopri anche

Monumenti e edifici storici
Scalinata storica del Castello

Vicolo del Castello, Bricherasio

La collina del Castello è collegata alla Piazza Santa Maria da una scalinata in pietra che lambisce l'area dello storico cimitero addossato alle pendici del colle, sul retro della chiesa parrocchiale. La scalinata è stata ristrutturata di recente (anno 2020) a cura del Comune e con cofinanziamento della Regione Piemonte.

  413 m

Monumenti e edifici storici
Monumento Gen. Filippo Brignone

Piazza S.Maria

Generale ed eroe risorgimentale di origine bricherasiese (1812-1877), conquistatore di Spoleto, combattente a Custoza e senatore del Regno. Il monumento, inaugurato nel 1878 è opera dello scultore Giuseppe Dini. Poco distante, lungo la via omonima che collega P.za Santa Maria con P.za Castelvecchio, sorge anche la dimora che diede i natali al Generale: una casa a due piani con balconata in ferro.

  389 m

Monumenti e edifici storici
Palazzo Conti Cacherano di Bricherasio

Via Vittorio Emanuele II n. 11, Bricherasio

Il palazzo dei Conti di Bricherasio fu costruito a cavallo tra il 600 e il 700 ai piedi della collina del Castello, ove sorgevano le fortificazioni distrutte nel corso dell’assedio del 1594 in cui Bricherasio, occupata dai francesi, venne riconquistata dalle truppe dei Savoia dopo 40 giorni di bombardamento. Nel 1706 vi nacque Giovan Battista Cacherano di Bricherasio, comandante delle truppe piemontesi e austriache che il 21 luglio 1747 sconfissero i francesi nella battaglia del Colle dell’ Assietta. A cavallo tra ottocento e novecento anche Emanuele Cacherano di Bricherasio, fondatore della FIAT visse nel Palazzo. Residenza nobiliare per oltre due secoli, nel dopoguerra il Palazzo venne adibito a residenza estiva; nello stesso periodo iniziò a disegnarsi l’attuale architettura del parco (quasi quattro ettari) che oggi conta una cinquantina di specie arboree ed almeno venti arbustive.Apertura dell'ampio parco ogni ultima domenica del mese.

  393 m
  palazzocontidibricherasio@gmail.com

Monumenti e edifici storici
Palazzo Ricca di Castelvecchio

Via Vittorio Emanuele II 15-19, Bricherasio

Il Palazzo, inserito nel circuito dimore storiche pinerolesi, fu per 3 secoli la residenza dei Conti Ricca di Castelvecchio. Nel 700 fu ingrandita quella che all'epoca era una casa popolare, costruita sulle antiche mura del castello del 300, demolito poi nel 600 dai francesi.La facciata sulla strada è in stile neoclassico, mentre quella sul giardino presenta diversi stili: quello settecentesco con le tipiche logge diffuse in Piemonte, quello ottocentesco e quello liberty con motivi floreali e con gli stemmi delle famiglie Ricca di Castelvecchio e Andreis.Apertura con visite guidate ogni ultima domenica del mese.

  390 m
  palazzocastelvecchio@gmail.com

Torna Su  Segnala Disservizio